Passione cavallo: una giornata di festa a contatto con la natura

PDFStampaE-mail

cavallo, gara, monta da lavoro, fattoria delle due rose, natura, viterbo, etruria, la tua etruria, tuscia, alto lazio, tesori d'etruria, cultura, 2014, quotidiano culturale, eventi, manifestazioni, eventi culturali viterbesi,VETRALLA - La splendida cornice del centro ippico Circolo polivalente per il turismo rurale "Fattoria delle Due Rose" di Vetralla ha ospitato, domenica 4 maggio, il Campionato regionale di monta da lavoro tradizionale Fitetrec-Ante.

La manifestazione, organizzata da Cesare Pieracci del Centro equitazione di campagna Le Valli, Massimo Morra ed Eros Capocchia, referenti per le Monte da lavoro tradizionale e veloce, è stata animata dalla presenza di numerosi cavalieri e di un folto pubblico capitanato dal presidente nazionale Fitetrec-Ante Alessandro Silvestri, dal Commissario regionale Franco Amadio e dal Vice presidente nazionale Fitetrec-Ante Mario Massolini della Fattoria delle Due Rose.

Circa 70 binomi nelle varie discipline hanno preso parte al campionato con più partecipanti d’Italia e si sono dati battaglia a colpi di transizioni, piroette e slalom;  mai nella storia passata tanti iscritti hanno creduto in queste discipline così difficili ed affascinanti al tempo stesso.

Visibilmente soddisfatti gli organizzatori per il successo ottenuto nella lunga giornata equestre, ospitata con maestria ed impeccabile organizzazione nella Fattoria delle Due Rose a Vetralla.

Le gare hanno avuto corso senza alcuna ombra di irregolarità. “I giudici Riccardi e D'Aguanno ringraziano tutti i cavalieri che, oltre a gareggiare, si sono resi disponibili a bordo campo con il loro aiuto – spiegano gli organizzatori - ed hanno creduto nel progetto Monta da lavoro, partecipando così numerosi e la preziosa attenta giuria che prontamente ha stilato le classifiche. Grazie a tutti i tecnici che con bravura e professionalità, hanno preparato tecnicamente ed emotivamente i tanti giovanissimi e juniores che, per rimanere in tema, rappresentano ormai lo zoccolo duro di questo campionato. Per ultimo un ringraziamento speciale va agli artefici e organizzatori del campionato, i referenti regionali delle discipline Cesare Pieracci, Morra Massimo e Eros Capocchia, che con indiscussa bravura, tenacia e caparbietà, hanno diffuso un clima di fiducia nei cavalieri, tale da unire in un unica entità la grande passione che ci unisce....il cavallo”.

La prova di Abilità Cronometrata, per motivi di tempo in relazione alla quantità di iscritti, è stata posticipata alla prossima tappa del 18 maggio al centro ippico  "La valle" di Montefiascone.