Premio Fogazzaro: un viterbese in gara per il Racconto inedito

PDFStampaE-mail

villa fogazzaro, como, concorso letterario, scrittori, poeti, viterbo, etruria, la tua etruria, tuscia, alto lazio, tesori d'etruria, cultura, 2015, quotidiano culturale, eventi, manifestazioni, eventi culturali viterbesi,  COMO - Sono stati decretati i finalisti ufficiali dell’ottava edizione del Premio Antonio Fogazzaro, uno dei più attesi appuntamenti letterari, concorso che intende diffondere la figura e l’opera di Antonio Fogazzaro e la conoscenza del territorio della Valsolda, terra natale della madre dello scrittore.
I vincitori saranno annunciati sabato 5 settembre a Villa Gallia a Como, alle ore 16, durante la cerimonia di premiazione, tra questi, in gara, uno scrittore viterbese.

I finalisti della sezione Racconto Inedito sono, in ordine alfabetico: Carlo Barbieri (TN) con il racconto “L’intervista impossibile”, Alex Barcaro (VE) con “Il mondo visibile non è più una realtà…”, Riccarda Dalbuoni (RO) con “Di tiglio e di mare”, Tiziana Nava (LC) con “Tutte le lacrime del mondo”, Aleardo Noli (Porlezza, CO) con “Il Bimba”, Roberto Pancheri (TN) con “Amaranta” e Luca Ragazzini (VT) con “Il Museo degli insetti”.
Al primo classificato sarà assegnato un premio di 500 euro offerto dalla Città di Porlezza (CO), sponsor letterario del Premio.

I finalisti della sezione Poesia Edita sono, in ordine alfabetico: Roberto Deidier (RM) con la raccolta “Solstizio” (Mondadori, 2014), Viviana Faschi (VA) con “Lo spleen di Milano” (NEM, 2014), Giacomo Sandron (PN) con “Cossa vustu che te diga” (Samuele Editore, 2014) e Giovanni Turra (TV) con “Con fatica dire fame” (La Vita Felice, 2014).
Al vincitore verrà assegnato un premio di 1.000 euro offerto da BCC – Banca di Credito Cooperativo dell’Alta Brianza di Alzate Brianza, sponsor letterario del Premio Antonio Fogazzaro.

Anche per questa ottava edizione si è confermato il successo del concorso Facebook di micro letteratura e social network intitolato “Microscritti Corsari”, ispirato quest’anno a uno dei grandi protagonisti della cultura del Novecento italiano: il poeta, narratore, regista, saggista e polemista Pier Paolo Pasolini. L’idea, che ha preso forma da 22 titoli tratti dal complesso dell’opera pasoliniana, è stata l’occasione per misurarsi con il proprio talento “microletterario e corsaro” sulla pagina Facebook del Premio Fogazzaro, ma anche l’opportunità per rileggere l’opera di un autore che aiuta a far riflettere sulle grandi contraddizioni del nostro tempo.
I finalisti della sezione di Microletteratura e Social Network che si contendono il podio delle varie categorie sono (in ordine alfabetico): Lucia Amorosi, Mauro Barbetti, Patrizia Benetti, Cristina Cornelio, Samuele Fabbrizzi, Lodovico Ferrari, Anna Rita Foschini, Marina Paolucci, Luigi Siviero, Alma Trucillo, Annamaria Vernuccio.

I testi premiati e finalisti dei concorsi letterari e una scelta delle poesie premiate e finaliste saranno pubblicati nell’ottavo volume antologico del Premio Antonio Fogazzaro 2015, edito e offerto ai premiati da New Press Edizioni, sponsor del Premio.

Tutti i nomi dei finalisti e le informazioni per la premiazione si possono consultare sul sito www.premioantoniofogazzaro.it.

Anche quest’anno il Premio Antonio Fogazzaro organizza tra giugno e ottobre una serie di incontri con autori, proiezioni cinematografiche e iniziative che ruoteranno attorno all’opera del grande scrittore vicentino, soprattutto al suo romanzo d’esordio “Malombra”, che ispirò anche il cinema con opere significative.
Gli incontri proseguiranno poi nella stagione invernale con iniziative legate alla pubblicazione dei volumi sul cinema fogazzariano.

Per informazioni:
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
www.premioantoniofogazzaro.it
Facebook: facebook.com/PremioLetterarioAntonioFogazzaro

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA